UniversitÓ degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

Henry Sidgwick. Etica, psichica, politica

Venerdý 22 maggio alle 9:30, nell'aula A9 del Monastero dei Benedettini, secondo incontro del secondo congresso internazionale sul pensatore britannico

La locandina
Venerdì 22 maggio alle 9:30, nell'aula A9 del Monastero dei Benedettini, si svolge il secondo incontro del Secondo congresso internazionale Henry Sidgwick. Etica, psichica, politica che mira ad approfondire le indagini fatte dal pensatore britannico Sidgwick nel campo della personalità, in rapporto anche con la nascente scienza della psiche, così come si andava svolgendo nelle varie relazioni con la cultura francese.

Il congresso è organizzato dal prof. Placido Bucolo, associato di Storia della filosofia morale alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania, in collaborazione con la facoltà di Scienze della Formazione, i dipartimenti di Scienze umane, di Processi formativi e di Scienze della cultura, dell'uomo e del territorio e con i dottorati di ricerca in Filosofia e storia delle idee, Scienze umane e Storia della cultura delle società e del territorio.

Alla giornata di venerdì, dopo i saluti del rettore Antonino Recca, dei presidi delle facoltà di Scienze della Formazione, Febronia Elia, e di Lettere, Enrico Iachello, e dei direttori di dipartimento Maria Barbanti (Cut), Francesco Coniglione (Dpf) e Biagio Saitta (Dsu), interverranno Hortense Geninet, (Ph.D. di Filosofia morale, Università di Reims) con una relazione dal titolo "Henry Sidgwick e Charles Richet" e il prof. Placido Bucolo con una relazione dal titolo "Henry Sidgwick: le lezioni economiche del Socialismo". A presidere i lavori della giornata sarà il prof. Gaetano Vittone, associato di Filosofia morale alla facoltà di Lettere etnea.

Hortense Geninet, autrice del volume Henry Sidgwick: la Politique e anche del sito web www.henrysidgwick.com e del blog http://sidgwick.org, sarà infatti a Catania per parlare dei rapporti fra Henry Sidgwick e Charles Richet e delle loro rispettive scuole di pensiero, nonché dei rapporti fra la Society for Psychical Research e la Société de Psychologie Physiologique. Il tutto mirante a mettere in risalto, come auspicato da Henry Sidgwick, gli elementi della creatività e della libertà dell'uomo, essenziali in ogni tipo di progresso. Questo è il tema che sarà affrontato dal prof. Placido Bucolo, che avendo tradotto, assieme alla sua allieva Francesca Mangion, la conferenza magistrale di Sidgwick del 1895 "Le lezioni economiche del Socialismo", rileverà come, per l'autore, l'elemento economico, tanto importante sia nei sistemi socialisti che in quelli liberali, è secondario rispetto all'elemento creativo dell'invenzione che deve essere presente in ogni campo, da quello tecnico a quello scientifico a quello politico. Esso è quello che fa l'uomo d'affari di successo, l'inventore fortunato, l'uomo politico onesto e l'uomo morale coerente.

(22 maggio 2009)

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina