UniversitÓ degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

La minaccia dell'antimicrobico-resistenza: dalla sorveglianza epidemiologica all'azione

Mercoledý 14 giugno alle 9, nell'aula magna "Santo Mazzarino" del Monastero dei Benedettini, convegno sullo scenario epidemiologico dell'antimicrobico-resistenza

Mercoledý 14 giugno alle 9, nell'aula magna "Santo Mazzarino" del Monastero dei Benedettini, si terrÓ il convegno dal titolo "La minaccia dell'antimicrobico-resistenza: dalla sorveglianza epidemiologica all'azione".

Il convegno - presieduto dalla professoressa Antonella Agodi, docente di Igiene generale e applicata del dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e Tecnologie avanzate - propone una riflessione sullo scenario epidemiologico dell'antimicrobico-resistenza e delle infezioni correlate all'assistenza, sulle strategie europee e italiane, con un focus, sull'impegno del Gruppo italiano Studio Igiene ospedaliera della SocietÓ italiana di Igiene, Medicina preventiva e SanitÓ pubblica, Gisio-Siti e sul programma della Regione Siciliana.

Apriranno i lavori, tra gli altri, il rettore dell'UniversitÓ di Catania Francesco Basile, il direttore generale dell'Azienda ospedaliero-universitaria "Policlinico-Vittorio Emanuele" di Catania Paolo Cantaro, il presidente del Consiglio superiore della SanitÓ Roberta Siliquini, il direttore dell'Ufficio V del Ministero della SanitÓ Francesco Maraglino e l'assessore regionale alla SanitÓ Baldo Gucciardi.

A seguire, le sessioni di lavoro sul tema dell'antimicrobico-resistenza che appare centrale e strategico per la SanitÓ pubblica tra studi sulle infezioni, sulla sorveglianza e relativi programmi di controllo delle infezioni, sull'assistenza e sui dati sul consumo degli antimicrobici.

Il programma

(14 giugno 2017)


HANNO SCRITTO

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina