UniversitÓ degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

I paesaggi delle mafie

Giovedý 9 novembre alle 17, nell'aula magna "Oliveri" di Ingegneria, presentazione del laboratorio curato dai dipartimenti di Ingegneria civile e Architettura e di Scienze della Formazione e dal centro di ricerca "Cure"

Giovedý 9 novembre alle 17, nell'aula magna "Oliveri" di Ingegneria (Cittadella universitaria, via Santa Sofia, 54), si svolge la presentazione del laboratorio "I paesaggi delle mafie", curato dai dipartimenti di Ingegneria civile e Architettura (Dicar) e di Scienze della Formazione (Disfor) con il centro di ricerca per il Community University Engagement (Cure).

Dopo i saluti istituzionali della delegata del rettore alla Didattica Bianca Lombardo, del coordinatore del laboratorio d'Ateneo "Territorio, ambiente e mafie" Antonio Pioletti, del direttore del Dicar Enrico Foti e del direttore del Disfor Santo Di Nuovo, i coordinatori cureranno la presentazione degli obiettivi formativi del laboratorio "I paesaggi delle mafie".

Interverranno in particolare i responsabili scientifici - Filippo Gravagno e Roberta Piazza - e i tutor (Alessia Denise Ferrara e Giusy Pappalardo); seguirÓ la presentazione del laboratorio a cura di "Whole - Urban Renewal".

La giornata prevede inoltre gli interventi di Maria Francesca Pricoco (presidente Tribunale per i Minorenni di Catania), Maria Randazzo (direttrice Bicocca di Catania), Carmela Leo (direttrice IPM, Acireale).

Partecipano anche i rappresentanti delle associazioni partner che contribuiscono all'organizzazione del laboratorio: Gregorio Porcaro (presidente "Libera", Sicilia), Agnese Gagliano (responsabile "Punto Luce", Catania) e Valentina Manuele (presidente Rotaract Catania Est).

Guarda il video realizzato dagli studenti dell'edizione 2016/17

(09 novembre 2017)


HANNO SCRITTO

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina